Difficoltà: apple
Tempo: watch watch
Porzioni: fork_and_knife 4 persone

Un piatto dal sapore del Sudtirolo, questo risotto con porri e speck viene bagnato con un goccio di Gewürztraminer (o Traminer aromatico), un vino bianco ottenuto da uve coltivate principalmente in Trentino-Alto Adige, ma anche in Friuli-Venezia Giulia.




Ricetta Risotto con Porri e Speck al Gewürztraminer

Ingredienti

360 gr di riso vialone nano
200 gr di porro
100 gr di speck
1 spicchio d’aglio
1/2 bicchiere di Gewürztraminer
1 l (circa) di brodo di carne o vegetale
burro
grana padano grattugiato
panna
sale e pepe
foglie di salvia

Preparazione

Pulite il porro togliendo buona parte delle foglie verdi, dopo di che tagliatelo finemente.
Tagliate lo speck a listarelle sottili e tritate finemente l’aglio.

In una casseruola sciogliete del burro e fate rosolare i porri insieme all’aglio per un paio di minuti.
Successivamente aggiungete lo speck, lasciatelo rosolare bene, e aggiungete qualche foglia di salvia.
Unite quindi il riso e tostatelo per 2 minuti a fiamma vivace, sfumate con il Gewürztraminer e, una volta evaporato, aggiungete il brodo caldo, versandolo poco alla volta mano a mano che quello versato precedentemente verrà assorbito.

Cuocete a fuoco moderato per circa 15-20 minuti, aggiustando di sapore con sale e pepe.

Quando il riso è al dente toglietelo dal fuoco e mantecatelo aggiungendo 1-2 cucchiai di panna e abbondante grana padano grattugiato.

Fate riposare il risotto con porri e speck al Gewürztraminer per qualche minuto coperto, dopo di che servite.

Suggerimenti

  • A piacere la quantità di porri può essere raddoppiata
  • Al posto della panna potete mantecare il risotto utilizzando un pezzo di burro