Difficoltà: apple apple apple
Tempo: watch watch
Porzioni: fork_and_knife 4 persone

L’unagi don (pronuncia: unaghi don) è una ricetta giapponese a base di anguilla cotta alla griglia su fuoco a legna, insaporita con una salsa a base di sakè e salsa di soia, e servia su riso cotto. Si tratta di un piatto molto proteico e nutriente, che in Giappone viene consumato soprattutto durante l’estate e fa parte dei piatti detti “donburi” (come l’Oyakodon, il Gyudon, il tendon, butadon, tonkatsudon). In base alla regione in cui viene preparata l’anguilla può essere precedentemente cotta oppure messa subito sulla griglia.
Non avendo a disposizione una griglia ho preparato questo piatto in padella, cuocendolo insieme alla salsa.




Ricetta Unagi don

Ingredienti

1 anguilla media (circa 800 gr)
5 cucchiai di sakè
5 cucchiai di salsa di soia
3 cucchiaini di zucchero
olio di semi

-Altro
400 gr di riso bollito

Preparazione

Lavate l’anguilla e pulitela, tagliatela in 4 pezzi, apritela a metà e togliete la spina dorsale (una volta pulita deve sembrare un libro aperto).
Scaldate pochissimo olio di semi in una padella e fatevi rosolare l’anguilla da entrambe le parti, a fuoco vivace per alcuni minuti.
Togliete l’anguilla dalla padella ed eliminate il grasso che avrà rilasciato.
Mettete nella padella la salsa di soia, il sakè e lo zucchero, e fate scaldare a fuoco moderato.
Quando la salsa comincia a bollire adagiatevi i pezzi d’anguilla e fateli cuocere a fuoco basso per circa 10 minuti girandoli spesso.

Servite l’unagi don sul riso cotto in precedenza e, se ne è avanzato, versateci sopra un cucchiaio di fondo di cottura.

Suggerimenti

  • Per togliere la viscidità “massaggiate” la pelle dell’anguilla con del sale
  • Potete cuocere l’anguilla a vapore per circa 15 minuti prima di farla rosolare nella padella; in questo caso la cottura successiva richiederà meno tempo
  • Se la salsa dovesse asciugarsi troppo, aggiungete altra salsa di soia o sakè
  • La ricetta originale prevederebbe un maggiore uso di zucchero; tuttavia il sapore troppo dolce potrebbe non piacere a tutti
  • Alcune ricette prevedono l’utilizzo di miele al posto dello zucchero
  • Potete servire l’anguilla intera oppure tagliata a fettine