Difficoltà: apple apple apple
Tempo: watch watch watch
Porzioni: fork_and_knife 6-8 persone

tortelli di ciliegie, conosciuti anche come tortelli della Possenta di Ceresara, sono dei tortelli tipici di Ceresara, comune in provincia di Mantova. Una sfoglia all’uovo di colore rosso farcita con un ripieno di ricotta e ciliegie, questi tortelli vengo cotti in acqua e poi serviti come primo piatto accompagnati da grana padano grattugiato e burro fuso aromatizzato alla salvia. Quella di seguito è la nostra versione di questo ricetta, che è un prodotto De.Co. (Denominazione comunale).
I tortelli di ciliegie nel comune di Ceresara vengono preparati e consumati a fine marzo, durante la Fiera della Possenta, o a fine maggio, durante la Festa della saresa.




Ricetta Tortelli di Ciliegie

Ingredienti

-Sfoglia
350 gr di farina 00
50 gr di semola di grano duro
2 uova
2-3 cucchiai di rape rosse frullate
1 cucchiaio di olio EVO
sale

-Ripieno
400 gr di ciliegie denocciolate
250 gr di ricotta
100 ml di vino rosso
50 gr di mostarda di frutta o verdura
50 gr di formaggio grana grattugiato
1-2 cucchiai di zucchero
pane grattugiato (circa 50 gr)
sale e pepe
cannella
noce moscata
burro

-Altro
grana grattugiato
burro fuso
salvia

Preparazione

In una ciotola sbattete leggermente le uova ed amalgamatele con le rape rosse frullate, l’olio d’oliva ed il sale.
Mescolate la farina e la semola e, versando poco per volta il composto a base di uova e rape, impastate il tutto. Lavorate fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, quindi lasciatelo riposare per una decina di minuti avvolto da pellicola trasparente.

Preparate il ripieno: in una padella con poco burro fate rosolare a fiamma vivace le ciliegie denocciolate insieme a 2 cucchiai di zucchero ed un pizzico di cannella, aggiungete il vino rosso e fate cuocere finché quest’ultimo non sarà quasi completamente evaporato. Spegnete e lasciate raffreddare.
Frullate leggermente le ciliegie e, in un recipiente, amalgamatele con la ricotta, il formaggio grana grattugiato, il pan grattato, la mostarda tritata finemente, il sale, il pepe ed un pizzico di noce moscata.

Tirate quindi la sfoglia molto sottile, formate con essa dei dischetti aiutandovi con un bicchiere o con un coppapasta, adagiate al centro di ognuno di essi 1/2 cucchiaino di ripieno e piegateli a mezzaluna, premendo bene sul bordo per chiuderli.

Cuocete i tortelli di ciliegie in acqua bollente salata per circa 5 minuti, scolateli e serviteli con grana padano grattugiato e burro fuso aromatizzato alla salvia.

Suggerimenti

  • Per dare più colore e sapore alla pasta unite un cucchiaio di sciroppo di ciliegie
  • Se il ripieno risultasse troppo umido aggiungete altro pane grattugiato
  • Nella ricetta originale viene utilizzato il vin cotto; se disponibile sostituite il vino rosso e lo zucchero con 100 ml di vin cotto, aggiungendolo alle ciliegie nella padella e cuocendo finchè non si sarà quasi ridotto completamente