Difficoltà: apple apple
Tempo: watch watch watch
Porzioni: fork_and_knife 4-6 persone

Autunno, tempo di castagne. Questo calorico e nutriente frutto, povero di proteine e grassi, ma ricco di carboidrati, è adatto alla preparazione di molte ricette, come ingrediente per una calda zuppa, per preparare dei gustosi gnocchi, come ripieno o accompagnamento per le carni, come dolce o, sottoforma di farina, per la preparazione di pane e pasta (tagliatelle di castagne). Qui vi presentiamo la ricetta dei tortelli di castagne, preparati con farina di castagne, e farciti con un gustoso ripieno di castagne e ricotta.




Ricetta Tortelli di Castagne

Ingredienti

-Pasta
350 gr di farina 00
150 gr di farina dolce di castagne
3 uova
sale

-Ripieno
400 gr di castagne o marroni cotti
150 gr di ricotta
90 gr di grana padano grattugiato
1 uovo
noce moscata
sale e pepe

-Altro
burro
grana padano grattuggiato

Preparazione

Schiacciate le castagne con uno schiacciapatate o passatele al setaccio.
Ottenere il ripieno aggiungendo l’uovo, la ricotta, il formaggio grattuggiato, sale e pepe, un pizzico di noce moscata e, se serve, un goccio d’acqua.
Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo, quindi fate riposare per 30 minuti.

Successivamente preparate la pasta.
Mescolate le due farine e un pizzico di sale sulla spianatoia, rompere al centro le uova intere ed impastare (aggiungete un po’ d’acqua se serve) fino a ottenere un impasto omogeneo.
Avvolgete nella pellicola trasparente e lasciate riposare per una decina di minuti.

Tirate la sfoglia il più sottile possibile, adagiate un cucchiaino di ripieno al centro mantenendo circa 3 cm di distanza tra uno e l’altro (quantità e dimensioni variano in base a quanto grandi volete i vostri tortelli), chiudete facendo attenzione a fare uscire tutta l’aria all’interno dei ravioli e tagliateli ottenendo la forma che preferite.

Cuocete in acqua bollente salata e scolateli quando vengono a galla.

Servite i tortelli di castagne con grana grattugiato e burro fuso.

Suggerimenti

  • Pulire le castagne fresche è un lavoro un pò lungo: prima di tutto si toglie la buccia esterna, dopo di che si sbollentano velocemente le castagne in acqua bollente, ed infine si elimina con cura la pellicina e si cuociono per circa 20 minuti in acqua; se non avete molto tempo a disposizione al supermercato si possono trovare le castagne surgelate (hanno un tempo di cottura un po’ più lungo, ma vi risparmiate la fatica di sbucciarle)
  • Quando cuocete le castagne tenete un po’ di acqua di cottura, da aggiungere all’impasto o alla sfoglia in caso di necessità
  • A volte la sfoglia potrebbe risultare poco elastica, rompendosi quando la tirate; ripiegatela e tiratela nuovamente ed aquisterà una maggiore elasticita (non fategli fare troppi passaggi o la pasta prenderà una consistenza diversa, portando ad avere tortelli più duri degli altri
  • I ravioli di castagne possono essere conditi semplicemente con burro fuso, formaggio grattuggiato ed erba cipollina, ma stanno benissimo anche con funghi, ragù di salamella, salsa al gorgonzola, o semplicemente con burro e speck