Difficoltà: apple apple
Tempo: watch watch watch
Porzioni: birthday tortiera da 24 cm di diametro

La torta russa di Verona è un dolce tipico di Verona, e consiste in un guscio di pasta sfoglia farcito con un impasto a base di amaretti e mandorle pelate. Questa torta è uguale alla torta greca mantovana, che si differenzia dal fatto che utilizza per la farcitura un misto di mandorle dolci e mandorle amare.




Ricetta Torta Russa di Verona

Ingredienti

250 gr di pasta sfoglia
150 gr di amaretti
150 gr di mandorle pelate
150 gr di zucchero
150 gr di farina
150 gr di burro
3 uova
1 bicchierino di amaretto di saronno
2 cucchiaini di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Preparazione

Stendete la pasta sfoglia e rivestite uno stampo, imburrato e infarinato, in modo che i bordi fuoriescano dalla tortiera.
Riponete in frigorifero intanto che preparate la farcitura.

Macinate grossolanamente le mandorle e finemente gli amaretti.
Separate gli albumi dai tuorli e montateli a neve con un pizzico di sale e 50 gr di zucchero.
In un recipiente lavorate il burro ammorbidito con lo zucchero rimanente (100 gr), quindi unite i tuorli d’uovo e lavorate fino ad ottenere un composto spumoso.
Successivamente unite il liquore, le mandorle e gli amaretti.
Infine incorporate, alternandoli, la farina mescolata con il lievito e setacciata e le chiare montate a neve, lavorando delicatamente in modo da ottenere una massa omogenea.

Versate ora la farcitura all’interno della pasta sfoglia, distribuendola uniformemente e ripiegando i bordi della pasta verso l’interno.

Cuocete in forno preriscaldato a 160 gradi per 50-60 minuti.
Sfornate e fate raffreddare completamente.

Servite la torta russa di Verona cosparsa con zucchero a velo.

Suggerimenti

  • Prima di infornarla, potete decorare la superficie della torta con qualche mandorla