Difficoltà: apple apple
Tempo: watch watch watch
Porzioni: fork_and_knife 6-8 persone

Il tiramisù è senza alcun dubbio il dolce italiano più famoso nel mondo. Conosciuto e apprezzato da tutti consiste in un dolce al cucchiaio a base di crema al mascarpone intramezzato da biscotti savoiardi inzuppati nel caffè. Col tempo le persone hanno provato a cambiare la ricetta sostituendo alcuni ingredienti, e sono nate diverse varianti: il tiramisù al philadelphia, al cioccolato, agli amaretti, tiramisù alla ricotta, ai frutti di bosco, al limone, alle fragole, all’ananas, allo yogurt, alla banana, al lampone, al cocco e persino alla birra. Per quanto riguarda il tiramisù originale esistono principalmente due ricette: una prevede l’utilizzo della panna montata mentre per quella classica, riportata di seguito, si utilizzano gli albumi montati a neve.



Ricetta Tiramisù Classico

Ingredienti

250 gr di mascarpone
200 gr di savoiardi
150 gr di zucchero
4 uova
1-2 cucchiai di marsala
caffè
cacao amaro

Preparazione

Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve ferma con 50 gr di zucchero.

In una ciotola montate i tuorli con i restanti 100 gr di zucchero, unite il mascarpone, il marsala e lavorate fino ad avere una massa liscia.
Incorporate alla massa le chiare montate a neve, mescolando delicatamente in modo da ottenere una crema soffice ed omogenea.

A questo punto versate un leggero strato di crema sul fondo di una pirofila (o coppette), ponete su di esso uno strato di savoiardi inzuppati nel caffè, quindi ricoprite con metà della crema e spolverate con il cacao amaro.
Procedete formando un altro strato di savoiardi e ricoprite anch’esso con la crema.
Spolverate la superficie di cacao amaro e mettete il dolce a riposare in frigo per almeno 3 ore prima di servire.

Togliete il tiramisù dal frigorifero e servitelo subito.

Suggerimenti

  • IMPORTANTE: il consumo di uova crude può causare salmonella!! Quando si prepara il tiramisù è consigliabile pastorizzare le uova; ecco come fare: per i tuorli, sbatteteli a bagnomaria fino a che raggiungeranno una temperatura di circa 80 gradi, qundi lasciateli raffreddare bene ed unite il mascarpone; per gli albumi procedete come per la meringa italiana, scaldante in un pentolino tutto lo zucchero (150 gr) con 1 cucchiaio d’acqua, fatelo bollire per 2 minuti (deve raggiungere i 121 gradi) e versatelo “a filo” sulle chiare mentre vengono montate a neve
  • Potete servire il tiramisù in una pirofila facendo due strati di savoiardi, oppure in coppette di vetro, facendo solo uno strato di savoiardi
  • Il tiramisù è più buono se consumato dopo 24 ore