Difficoltà: apple apple
Tempo: watch watch watch watch
Porzioni: fork_and_knife 6 persone

Lo stracotto d’asino è un piatto tipico della tradizione contadina mantovana, ed è tuttora molto diffuso in tutta la provincia. Ottimo servito con polenta fresca o abbrustolita, viene consumato soprattutto nei mesi freddi. Naturalmente esistono svariate ricette per questo piatto, ma utilizzano più o meno tutte gli stessi ingredienti. L’unica grande differenza è che alcuni lo preparano come un arrosto, cuocendo il pezzo di carne intero, mentre altri lo cucinano come uno spezzatino.
La ricetta che usiamo noi è molto simile a quella del capriolo in umido, solo che per quanto riguarda la carne d’asino è consigliato marinarla per almeno 12 ore, per attenuare il forte sapore.
Servite lo stracotto accompagnato con polenta, oppure con canederli, purè di patate o del riso bollito.
Se vi avanza della carne, utilizzatela per preparare un sugo per condire dei maccheroni fatti in casa ed ottenere un ottimo piatto di maccheroni allo stracotto.




Ricetta Stracotto d’Asino

Ingredienti

1 kg di polpa di asino
200 ml di vino rosso
2 spicchi d’aglio
1 cipolla grande
1 carota grande
1 costa di sedano
brodo di carne
cannella, alloro, rosmarino, salvia, chiodi di garofano
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
olio EVO
sale e pepe

Per la marinatura
1 carota
1 gamba di sedano
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
vino rosso
sale grosso, grani di pepe, stecca di cannella, chiodi di garofano, bacche di ginepro

Preparazione

Tagliate la carne in pezzi dalle dimensioni di circa 2 cm, metteteli in un recipiente e ricoprite il tutto con il vino rosso.
Aggiungete la carota, il sedano e la cipolla tagliati grossolanamente, aggiungete il sale grosso e gli aromi e lasciate marinare per 12 ore.

Togliete la carne dalla marinatura e rosolatela in una pentola a fuoco vivace con dell’olio.
Intanto in una padella a parte fate rosolare, sempre con un goccio d’olio, le verdure tritate finemente e lo spicchio d’aglio.
Quando si sarà asciugata tutta l’acqua che la carne rilascia durante la cottura, salate ed insaporite con gli aromi, quindi aggiungete le verdure e mescolate.
Versate il vino e lasciatelo evaporare.
Versate ora il brodo coprendo completamente la carne, e lasciate cuocere per circa tre ore a pentola coperta, mescolando ogni tanto per evitare che si attacchi.

Servite lo stracotto d’asino con polenta abbrustolita o fresca.

Suggerimenti

  • In sostinuzione della carne di asino si può usare della carne di cavallo
  • Lo stracotto può essere fatto bollire anche più a lungo; alcuni lo fanno cuocere finchè la carne non si sfalda completamente
  • Se a fine cottura il sugo è troppo liquido aggiungete della fecola mescolata con acqua fredda al prodotto ancora caldo e fatelo bollire per qualche minuto
  • In caso vi avanzasse dello stracotto, potete macinarlo e preparare dei maccheroni con lo stracotto