Difficoltà: apple apple
Tempo: watch watch watch
Porzioni: fork_and_knife 4 persone

Gli stinchi d’agnello al forno sono un ottimo piatto per tutti gli amanti della carne ovina. Dopo una veloce rosolatura in padella, vengono cotti in forno con delle verdure, ed infine serviti accompagnati con della polenta fresca o abbrustolita, oppure con del riso pilaf.




Ricetta Stinchi d’Agnello al Forno

Ingredienti

4 stinchi d’agnello (circa 1 kg o più)
150 ml di passata di pomodoro
100 ml vino bianco
50 ml di marsala o porto
50 gr di cipolla
40 gr di carote
40 gr di sedano
1 spicchio d’aglio
1 spicchio di limone
aromi (rosmarino, salvia, timo, ecc)
senape
sale e pepeolio d’oliva

Preparazione

Preparate un trito con gli aromi, il sale ed il pepe, e con esso condite gli stinchi, dopo di che cospargeteli con un leggero strato di senape.
In una padella scaldate del’olio e fatevi rosolare gli stinchi, girandoli finchè non saranno ben rosolati da tutti i lati.
Trasferite la carne in una placca e infornate in forno preriscaldato a 180 gradi.

Intanto nella padella usata in precedenza, a cui avrete aggiunto dell’altro olio (se necessario), fate un soffritto con la cipolla, le carote, il sedano tagliati grossolanamente, e l’aglio.
Aggiungete la passata di pomodoro, bagnate con il marsala e fate evaporare.
Versate quindi il vino bianco e fate cuocere per qualche minuto.
Unite lo spicchio di limone, insaporite se necessario, e versate il tutto nella placca con gli stinchi.
Rimettete in forno e abbassate la temperatura a 160 gradi.

Cuocete per circa 45-50 minuti.

A cottura ultimata frullate il fondo di cottura o passatelo al passaverdure.

Servite gli stinchi di agnello al forno con il loro sugo, accompagnati con della polenta.

Suggerimenti

  • In commercio ci sono varie dimensioni di stichi d’agnello, che possono andare dai 200 ai 400 gr; tenete conto di questo fattore per regolare il tempo di cottura
  • Se troppo liquida legate la salsa con della fecola sciolta in poca acqua fredda, da aggiungere alla salsa in ebollizione
  • Accompagnate gli stinchi d’agnello con delle prugne sciroppate