Difficoltà: apple apple
Tempo: watch watch watch
Porzioni: custard 6-8 persone

Preparare questo semifreddo alle mandorle è facile e non richiederà molto tempo. Il risultato sarà un’ottimo dolce, eccezionale se accompagnato con una salsina al miele aromatizzata con del Grand Marnier.
Sostituendo le mandorle con altra frutta secca si possono ottenere diversi semifreddi, come il semifreddo alle nocciole, il semifreddo alle noci, ai pistacchi, ecc.




Ricetta Semifreddo alle Mandorle con Salsa al Miele

Ingredienti

-Pate a bombe
100 gr di zucchero
3 tuorli d’uovo (50 gr)
30 ml di acqua

-Semifreddo alle mandorle
250 ml di panna da montare
80 gr di mandorle grattugiate
1-2 cucchiai di amaretto

-Salsa al miele
60 gr di miele
40 ml di succo arancia
20 ml di Grand Marnier

Preparazione

Per prima cosa preparate la pate a bombe.
In un pentolino scaldate lo zucchero e l’acqua a fuoco basso, portandolo ad ebollizone senza mescolare.
Nel frattempo iniziate a montate per qualche minuto i tuorli d’uovo.
Quando lo zucchero avrà raggiunto i 121 gradi, continuando a montare i tuorli, versatelo a filo sopra di essi.
Aumentate la velocità e continuate a lavorate il composto a lungo, finchè non si sarà quasi completamente raffreddato e risulterà spumoso.

Aggiungete successivamente le mandorle grattugiate e tostate velocemente in padella e l’amaretto.
Unite infine la panna montata incorporandola delicatamente alla massa a base di uova.

Distribuite la crema ottenuta in stampini di alluminio monoporzione, coppette oppure in uno stampo foderato con pellicola trasparente e fate riposare nel congelatore per almeno 3 ore.

Preparate la salsa, mescolando al miele il succo d’arancia, ed unendo infine il Grand Marnier.

Servite il semifreddo alle mandorle accompagnato con la salsa al miele e mandorle tritate.

Suggerimenti

  • Per la cottura della pate a bombe è utile l’utilizzo di un termometro da cucina; se non disponibile esiste un metodo per verificare se lo zucchero è pronto: dopo esservi bagnati molto bene le dita con acqua fredda prendete una piccola quantità di zucchero (fate attenzione perchè è molto caldo) e se, arrotolandola tra due dita riuscirete a formare una pallina, lo zucchero è pronto per essere utilizzato
  • Quando aggiungete lo zucchero non versatelo sulle fruste, che lo farebbero schizzare sulle pareti
  • La pate a bombe può anche essere preparata lavorando i tuorli con lo zucchero ed un cucchiaio d’aqua calda a bagnomaria, mescolando fino ad ottenere una massa densa e cremosa (la temperatura non dovrà superare gli 82 gradi)
  • Tostare le mandorle intere in forno a 200 gradi per una decina di minuti, oppure grattugiatele e tostatele velocemente in padella
  • Si può evitare l’utilizzo del amaretto; tuttavia la presenza del alcol aiuterà a rendere il semifreddo più morbido
  • Per la salsa può essere utilizzato sia spremuta d’arancia che succo
  • Per mescolarlo più facilmente al succo d’arancia, riscaldate leggermente il miele