Difficoltà: apple apple
Tempo: watch watch watch
Porzioni: rice circa 250 gr di purè

Il purè di castagne è un’ingrediente che viene usato per la preparazione di diversi piatti in cucina, come ripieno per arrosti, e principalemte per la preparazione di dolci, come i waffle alle castagne o il parfait alle castagne.
Ottenerlo è molto semplice; tuttavia, se si usano castagne fresche, pelarle potrebbe risultare più complicato del previsto. Esistono due metodi principali per sbucciare castagne e marroni: nel primo si toglie la buccia esterna, si sbollentano le castagne in acqua bollente per alcuni minuti dopo di che, ancora calde, si elimina la pellicina; nel secondo metodo si incidono le castagne, si lessano per circa 20 minuti e si pelano. In entrambi i casi però la cottura deve essere ultimata, lessando le castagne per circa 30 minuti con il primo metodo, e una decina di minuti con il secondo.
Se ci si vuole risparmiare la fatica, in commercio esistono castagne e marroni già pelati, surgelati e ancora da cuocere, o già cotti e conservati in atmosfera modificata.




Ricetta Purè di Castagne

Ingredienti

300 gr di castagne
40 gr di burro
30 gr di zucchero a velo oppure 1/2 cucchiaino di sale
sale

Preparazione

Pelate e cuocete le castagne per circa 30 minuti in acqua con un pizzico di sale, finchè non saranno morbide ed inizieranno a sbriciolarsi.
Scolatele e, ancora calde, passatele al passaverdura o al setaccio oppure schiacciatele con uno schiacciapatate.
Unite il burro alle castagne e lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo.
Aggiungete lo zucchero (se preparate un purè di castagne dolce) o il sale (se preparate un purè di castagne salato) e, se necessario 1-2 cucchiai di acqua di cottura delle castagne.

Utilizzate il purè di castagne a piacere.

Suggerimenti

  • Se preparate un pure di castagne salato aggiungete all’acqua di cottura 1 o 2 foglie di alloro
    Al posto dello zucchero a velo si può utilizzare dello zucchero comune; utilizzando zucchero a velo vanigliato il purè risulterà ancora più buono
  • In base all’utilizzo che se ne fa è possibile ottenere un purè più liquido aggiungendo brodo o acqua di cottura delle castagne per quello salato, oppure latte per quello dolce