Difficoltà: apple apple
Tempo: watch watch
Porzioni: fork_and_knife 4 persone

Queste polpettine di pollo sono una ricetta giapponese chiamata toriniku no nikudango (o anche tsukune) e vengono preparate macinando la carne di pollo e cuocendola in un condimento a base di salsa di soia. Una volte cotte le polpettine vengono poi servite infilzate in uno spiedino di legno. Possono essere considerate una variazione di un’altro famoso piatto della cucina giapponese, gli yakitori.




Ricetta Polpettine di Pollo

Ingredienti

400 gr di petto di pollo
4 cucchiai di farina
1 cucchiaio di salsa di soia
1 uovo
1-2 cucchiaini di zucchero

-Condimento
300 ml di acqua
2 cucchiai di salsa di soia
1 cucchiaio di mirin (oppure sake)
1-2 cucchiai di zucchero

Preparazione

Dopo aver tolto la pelle al petto di pollo tagliatelo a pezzettini e macinatelo finemente utilizzando un cutter o un frullatore.
In una ciotola sbattete l’uovo con lo zucchero, la salsa di soia e la farina, aggiungetelo alla carne macinata ed impastate bene con le mani.
Lasciate riposare l’impasto per qualche minuto, dopo di che con un cucchiai inumidito o con le mani umide formate delle piccole palline.

Intanto mettete un pentola abbastanza capiente da contenere tutte le polpettine sul fuoco e portate a bollore i 300 ml di acqua.
Quando inizierà a bollire tuffate le polpette e fatele cuocere per 2-3 minuti, girandole delicatamente per evitare si attacchino al fondo.
Unite quindi gli altri ingredienti, la salsa di soia, il mirin e lo zucchero.
Fate cuocere con un coperchio a fiamma medio-bassa per circa 5-6 minuti.

Trascorso questo tempo togliete il coperchio e alzate leggermente la fiamma per fare addensare il condimento, facendo rotolare le polpettine in esso finchè non l’avranno completamente assorbito.

Servite le polpettine di pollo infilate in uno spiedino di legno.

Suggerimenti

  • Il mirin è una sorta di sake dolce; per sostituirlo utilizzate del sake e utilizzate dello zucchero in più
  • La quantità di zucchero può variare in base ai gusti personali
  • A piacere guarnite le polpettine con semi di sesamo tostati