Difficoltà: apple apple
Tempo: watch watch
Porzioni: rice circa 1 kg di pasta

La pasta frolla è senza dubbio la preparazione base più diffusa in pasticceria. Gli ingredienti principali sono burro (o margarina), farina e zucchero, e in base alle loro proporzioni si possono ottenere diversi tipi di paste frolle, ideali per diverse preparazioni. Può essere utilizzata per crostate, torte di frutta, tartellete, strudel, biscotti, e altre peparazioni. La seguente ricetta è per preparare la pasta frolla comune, che può venire utilizzata nella maggior parte delle preparazioni che la richiedono.
La pasta può essere preparata sia a mano che con un’impastatrice: nel primo caso gli ingredienti vanno amalgamati insieme su un piano di lavoro, nel secondo caso verrà prima lavorato il burro poi montato con lo zucchero, dopo di che si aggiungeranno le uova ed infine la farina.




Ricetta Pasta Frolla

Ingredienti

500 gr di farina
300 gr di burro
200 gr di zucchero
1 uovo
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
scorza grattugiata di 1 limone

Preparazione

Versate su una spianatoia la farina a fontana, lo zucchero, il lievito, la vanillina e la scorza grattugiata di limone.
Aggiungete il burro a piccoli pezzeti.
Iniziate ad amalgamare il burro con la farina, quindi unite l’uovo.
Lavorate ora l’impasto in modo energico e veloce fino a farlo risultare omogeneo al a tatto e al colore.

Avvolgete l’impasto nella pellicola trasparente e fate riposare in frigo per minimo 1 ora.

Tirate la pasta con il mattarello fino ad ottenere uno spessore di 5-10 mm a seconda dell’uso.

La pasta frolla si cuoce in forno preriscaldato a circa 170-180 gradi (a volte anche 200) in relazione al tipo di prodotto da cuocere.

Suggerimenti

  • Ideale per la preparazione della pasta frolla sarebbe utilizzare della farina di tipo “0”
  • Potete sostituire il burro con della margarina
  • Aggiungete un cucchiaino di miele per una pasta frolla più morbida
  • Unite un pizzico di bicarbonato e qualche goccia di limone per una pasta più friabile
  • La pasta frolla può essere aromatizzata con aromi naturali come vaniglia, cannella, ecc
  • Aggiungete 1/2 bustina di lievito in polvere per ottenere una pasta frolla più soffice
  • Molto importante è la lavorazione dell’impasto che deve essere sempre molto veloce, per evitare che il grasso si sciolga facendo diventare la pasta appiccicosa (in questo caso aggiungere altra farina)
  • Quando la si tira con il mattarello, spolverate con la farina sia sopra che sotto l’impasto e controllate che non si attacchi al banco di lavoro
  • La pasta può essere preparate anche con l’impastatrice: prima si monterà il burro, dopo si aggiungerà lo zucchero, dopo di che le uova e per ultima la farina e gli altri ingredienti; Il composto risulterà molto molle e quindi lo si dovrà far riposare in frigo per circa 2 ore
  • Se dovete ottenere solo 500 gr di pasta frolla, dimezzate gli ingredienti ed utilizzate solo 1 tuolo
  • Potete preparare una pasta frolla al cacao o al caffè con 80 gr di polvere per ogni kilogrammo di farina, togliendo però dalla dose di farina la quantità incorporata (per esempio nel caso di questa ricetta 460 gr di farina e 40 gr di cacao (o caffè)