Difficoltà: apple apple
Tempo: watch watch watch
Porzioni: rice circa 500 gr di pasta di zuccheor

La pasta di zucchero, chiamata anche glassa fondente o più semplicemente fondant, è una pasta molto utilizzata in pasticceria per ricoprire torte e tortini grazie alla sua facile malleabilità. Dalla preparazione non facile può essere acquistata o, meglio ancora, può essere sostituita con la pasta di zucchero ai marshmallow. Il Mmf (Marshmallow fondant) è la versione semplice della pasta di zucchero, e si ottine fondendo le famose caramelle e mescolandole con zucchero a velo fino ad ottenere una pasta liscia e modellabile, che verrà fatta riposare per almeno 24 ore prima di essere utilizzata.




Ricetta Pasta di Zucchero ai Marshmallow

Ingredienti

330 gr di zucchero a velo
150 gr di marshmallow
2 cucchiai d’acqua
1 cucchiaino di succo di limone o altri aromi (es vaniglia)

-Altro
zucchero a velo

Preparazione

Riponete i marshmallow in un contenitore insieme all’acqua e al succo di limone, e fateli sciogliere in microonde scaldandoli ad intervalli di 30 secondi,  mescolando di tanto in tanto (dovrebbe essere sufficiente 1 minuto).

Una volta sciolti unite metà dello zucchero a velo (165 gr) ed amalgamate.
Sempre mescolando il composto con un cucchiaio aggiungete poco alla volta il restante zucchero.

Quando inizierà ad essere più compatto trasferite l’impasto su una spianatoia cosparsa di zucchero a velo e, con le mani anch’esse infarinate di zucchero a velo, lavoratelo per almeno 5 minuti in modo da ottenere una pasta elastica e non troppo dura.
Avvolgete ora la pasta di zucchero con della pellicola trasparente e fatela riposare per 24 ore (non è necessario metterla in frigorifero).

Quando la torta sarà pronta per essere rivestita tirate la pasta di zucchero ai marshmallow fino a fargli raggiungere uno spessore di circa 2-3 mm, avendo cura di cospargere spianatoia e mattarello con zucchero a velo o amido.
Arrotolate la pasta sul mattarello, adagiatela sulla torta e, con una leggera pressione, fatela aderire bene ai bordi facendo attenzione a non formare delle grinze.
Tagliate con un coltello la pasta in eccedenza.

Una torta rivestita con questa pasta di zucchero può essere conservata in frigo fino al momento del servizio.

Suggerimenti

  • I marshmallow si trovano in molti supermercati; ideale sarebbe usare quelli bianchi ma vanno bene anche quelli colorati, importante è che non siano quelle ricoperte con zucchero ma bensì liscie
  • La quantità di zucchero a velo potrebbe essere inferiore o superiore in base al tipo di caramelle, aggiungetene sempre poco alla volta e fate attenzione alla consistenza; è inoltre consigliabile utilizzare zucchero a velo comprato (contenente degli amidi) piuttosto che quello fatto in casa
  • Potete sciogliere in marshmallow anche a bagnomaria
  • Le caramelle sciolte risulteranno molto appiccicose; ungete recipiente e cucchiaio con poco olio di semi per non fare attaccare il composto agli utensili
  • ATTENZIONE! appena sciolto il composto è molto caldo, lasciatelo raffreddare oppure iniziate a lavorarlo con una spatola
  • Se volete colorare il fondente potete usare coloranti alimentari liquidi o in pasta, aggiungendoli una volta sciolte le caramelle; potete anche preparare una pasta di colore bianco e colorarla secondo necessita solo prima dell’uso
  • Per fissare le decorazioni alla copertura bastera bagnarle leggermente con dell’acqua
  • La pasta di zucchero ai marshmallow può essere conservata avvolta nella pellicola trasparente per circa 2 mesi