Difficoltà: apple
Tempo: watch watch
Porzioni: birthday tortiera da 24 cm di diametro

Il Paris-Brest è un dolce francese creato in onore dell’omonima corsa ciclistica, ed è composto da un anello di pasta choux originariamente farcito con della crema mousseline, che a piacere può essere sostituita con altre creme.
Il Paris-Brest al cioccolato bianco viene infatti farcito con una crema diplomatica al cioccolato bianco (crema pasticcera al cioccolato bianco + panna montata).




Ricetta Paris-Brest al Cioccolato Bianco

Ingredienti

-Pasta choux
125 ml di acqua
125 ml di latte
150 gr di farina
75 gr di burro
4 uova
1 cucchiaino di zucchero
1 pizzico di sale

-Crema diplomatica al cioccolato bianco
250 ml di panna da montare
250 ml di latte
200 gr di cioccolato bianco
50 gr di zucchero
25 gr di farina o fecola
2 tuorli
scorza di arancia

-Altro
fragole per guarnire
zucchero a velo

Preparazione

Per prima cosa preparate l’impasto.
In una pentola mescolate l’acqua con il latte, lo zucchero, il sale ed il burro, quindi portate ad ebollizione.
Togliete la pentola dal fuoco e unite, aggiungendola tutta in una volta, la farina precedentemente setacciata, mescolando energicamente con una frusta per evitare la formazione di grumi.
Rimettete la pentola sul fuoco e cuocete a fiamma bassa per circa 1 minuto, continuando a mescolare fino a quando la massa no si staccherà dal fondo della pentola.
A questo punto togliete la pentola dal fuoco, trasferite la pasta in una ciotola, e lasciatela raffreddare per alcuni minuti.
Successivamente unite una alla volta le uova, mescolando energicamente per incorporarle all’impasto, fino ad ottenere un composto liscio ed elastico.

Trasferite ora il composto in una sacca da pasticcere con bocchetta liscia e distribuitelo in una tortiera rivestita con carta da forno, formando 6/8 triangoli uno accanto all’altro distribuiti in modo da creare una corona (vedi foto).

Cuocete in forno preriscaldato a 180-200 gradi per circa 35 minuti con valvola aperta.
Sfornate e lasciate raffreddare su una griglia.

Nel frattempo preparate la crema pasticcera.
In un pentolino scaldate senza portarlo a bollore il latte con una scorzetta di arancia, quindi toglietelo dal fuoco e lasciatelo riposare per qualche minuto.
Lavorate in una ciotola i tuorli con lo zucchero, la farina ed un goccio di latte, ottenendo un composto omogeneo privo di grumi.
A questo punto versate poco per volta il latte caldo, da cui avrete tolto la scorza d’arancia, nel composto a base di uova, mescolando continuamente con una frusta.
Rimettete il tutto nel pentolino e cuocete la crema a fiamma moderata, mescolando continuamente con per evitare che si attacchi.
Quando inizierà ad addensarsi, toglietela dalla fonte di calore ed unite il cioccolato bianco tritato, mescolando finchè quest’ultimo si sarà sciolto completamente.
Trasferite in un contenitore e fate raffreddare.

Quando la crema si sarà raffreddata incorporate ad essa la panna montata, ottenendo così la crema diplomatica al cioccolato bianco.

Una volta che la pasta choux si sarà raffreddata, tagliatela orizzontalemente con un coltello segettato, procedendo delicatamente per evitare di romperla.

Farcite in ultimo la torta con la crema, trasferitela nel frigorifero e fate riposare per circa 1 ora.

Servite la Paris-Breast al cioccolato bianco guarnita con le ciliegie e ricoperta con abbondante zucchero a velo.

Suggerimenti

  • Esistono diversi modi per formare la corona: oltre a quello descritto nella ricetta potete anche distribuire il composto a cucchiaiate, formando tante quenelle lungo i bordi, oppure potete creare una semplice ciambella spremendo la pasta attraverso una sacca da pasticcere
  • È consigliato non aprire il forno durante la cottura o si corre il rischio di fare afflosciare la preparazione
  • Una volta cotta, praticate dei piccoli fori alla pasta per far uscire l’umidità, mantenendola cosi più asciutta possibile
    Se il vostro forno non dispone di una valvola mettete un cucchiaio di legno tra lo sportello e il forno, in modo che rimanga socchiuso facendo uscire l’umidità in eccesso
  • Mentre la crema è sul fuoco fate molta attenzione perchè tende ad attaccarsi facilmente
  • Se la crema dovesse risultare poco liscia o grumolosa, passatela al setaccio
  • Se non la utilizzate subito, coprite la crema pasticcera con della pellicola trasparente facendola aderire alla crema per evitare che si formi una pellicina in superficie
  • Per ottenere una farcitura più soda, mescolate alla crema pasticcera calda un foglio di gelatina precedentemente ammollato in acqua fredda
  • Potete accompagnare il Paris-Brest al cioccolato bianco con altri frutti rossi, come lamponi o ciliegie