Difficoltà: apple apple
Tempo: watch watch
Porzioni: fork_and_knife 4 persone

Kaiserschmarren di ricotta e birra è una variante gustosa del famoso piatto di origine austriaca, molto diffuso in Baviera e in Alto Adige. Il Kaiserschmarren (o Kaiserschmarrn) è altro che una frittata dolce simile ad un omelette servita a pezzetti accompagnata da marmellate e ricoperta di abbondante zucchero a velo. Sebbene sia consumato principalmente come dolce, spesso in montagna viene servito anche come piatto unico.




Ricetta Kaiserschmarren di Ricotta e Birra

Ingredienti

125 gr di ricotta
100 ml di birra
20 gr di uvetta
5 cucchiai di farina
3 cucchiai di zucchero
2 uova
sale

-Altro
burro
zucchero a velo
marmellata di mirtilli rossi

Preparazione

Separate i tuorli dagli albumi.
Unite ai tuorli la ricotta, 1 cucchiaio di zucchero, la birra ed in ultimo la farina, mescolando delicatamente fino ad ottenere una pasta liscia.
Sbattete leggermente le chiare con un pizzico di sale, e poi montatele a neve unendo poco all volta lo zucchero.
Incorporatele quindi alla massa, in modo da ottenere un composto omogeneo.

In una padella scaldate una noce di burro e versatevi metà della pasta del kaiserschmarrn.
Cospargete con un pò di uva passa e fate cuocere a fuoco moderato per qualche minuto, dopo di che girate la frittata e continuate la cottura per qualche minuto.
Quando l’impasto risulterà cotto spezzettate la pasta con una forchetta, aggiungete una noce di burro, una spolverata di zucchero a velo, e fate saltare il Kaiserschmarrn per qualche secondo a fuoco vivace.

Togliete dalla padella e tenete al caldo, ripetendo l’operazione con la massa rimanente.

Prima di servire spolverate il Kaiserschmarren di ricotta e birra con abbondante zucchero a velo ed accompagnate con della marmellata di mirtilli.

Suggerimenti

  • Fate attenzione durante la cottura, quando versate la pasta nella padella il fuoco deve essere alto, ma va poi abbassato per non risciare di bruciare la parte inferiore prima di girare la frittata
  • Consiglio di cuocere poco impasto alla volta, se non addirittura una porzione alla volta
  • Volendo, prima di girare la frittata, la si può cuocere in forno a 200 gradi per 3-5 minuti, in modo da rendere più agevole il compito
  • Si può servire con diversi tipi di marmellate, o con composte di mele o pere