Difficoltà: apple apple
Tempo: watch watch watch
Porzioni: fork_and_knife 4 persone

Il guanciali di manzo brasati sono un piatto sostanzioso, ideale per utilizzare un taglio di carne considerato “povero”, ma morbido e gustoso, ottimo per cotture lunghe. Viene consumato soprattutto nei mesi freddi, accompagnato con della polenta, o anche con del purè di patate.




Ricetta Guanciali di Manzo Brasati

Ingredienti

1,5 kg di guanciale di manzo (3 guanciali)
150 ml di brodo di carne
100 ml di passata di pomodoro
2 carote medie
2 gambi di sedano
2 cipolle cipolla
1 bicchiere di vino rosso
1 spicchio d’aglio
1 spicchio di limone
alloro, rosmarino, bacche di ginepro, salvia
senape
olio EVO
sale e pepe

Preparazione

Pulite i guanciali togliendo buona parte del grasso.
Insaporiteli con sale e pepe e ricopriteli con un leggero strato di senape.

In una padella scaldate dell’olio d’oliva e fate rosolare i guanciali a fiamma vivace, girandoli per farli dorare bene su tutti i lati.
Trasferite quindi i guanciali in una placca da forno ed infornate a 170 gradi.
Intanto, nella stessa padella che avete usato per i guanciali, fate rosolare le verdure tagliate grossolanamente, dopo di che sfumatele con il vino rosso.
Quando il vino sarà evaporato aggiungete la passata di pomodoro, il brodo, gli aromi ed il limone.
Versate il sugo ottenuto nella teglia con la carne e rimettete nel forno.

Cuocete i guanciali a 160 gradi per 1 ora circa, girandoli di tanto in tanto.
Quando saranno pronti, versate il fondo di cottura in un pentolino e tirate la salsa, facendo passare le verdure al passaverdure, insaporendo se necessario.

Servite il guanciali di manzo brasati tagliati a fettine non troppo sottili, irrorato con la salsa ed accompagnato con della polenta.

Suggerimenti

  • Potete utilizzare anche guanciali di vitello o di maiale; in questo caso la cottura è leggermente più corta
  • Utilizzate un vino corposo, tipo cabernet, merlot o barolo
  • La cottura dei guanciali dipende principalmente dalle loro dimensioni; può andare da 1 ora a 1 ora e 30 o anche più; per vedere se sono cotti basta provare a infilzarli con una forchetta: se sono morbidi sono cotti
  • Se preparando la salsa essa è troppo liquida, portatela a bollore, aggiungete un pò di fecola o amido sciolti in poca acqua fredda e fatela bollire per qualche minuto