Difficoltà: apple apple
Tempo: watch watch watch
Porzioni: fork_and_knife 4 persone

Le crespelle sono un piatto molto diffuso, che consiste in un impasto sottile di latte, uova e farina, poi farcito a piacere con verdure o altri ingredienti e gratinato al forno con della salsa besciamella. Possono essere preparare crespelle con spinaci, crespelle con radicchio rosso, crespelle ai funghi, ecc, e possono essere servite come primo piatto o come antipasto. La seguente ricetta è per preparare delle crespelle agli asparagi.




Ricetta Crespelle agli Asparagi

Ingredienti

-Crespelle
125 ml di latte
75 gr di farina 00
1 uovo
1 cucchiaio di burro fuso
sale e pepe
noce moscata

-Besciamella
1/2 litro di latte
30 gr di burro
30 gr di farina 00
sale e pepe
noce moscata

-Farcitura
250 gr di asparagi verdi
20 gr di cipolla
1 spicchio d’aglio
burro
basilico
sale e pepe

-Altro
olio di semi
formaggio grattugiato
burro

Preparazione

Preparate l’impasto per crespelle lavorando la farina ed il latte con una frusta.
Insaporite con il sale e la noce moscata e, continuando a mescolare, aggiungete l’uovo ed il burro fuso.
Fate riposare l’impasto per 15 minuti.

Scaldate un pentolino e con un pezzo di carta da cucina impregnato di olio ungetela.
Versate un mestolino di composto, e distribuitelo cercando di ottenere uno strato uniforme.
Cuocete per 1 o 2 minuti a fuoco moderato.
Girate la crespella con l’aiuto di una paletta o con le mani.
Le crespelle devono risultare dorate da entrambe le parti.

Per preparare la besciamella fate sciogliere il burro in un pentolino.
Una volta sciolto aggiungete la farina e, mescolando con una frusta, fate cuocere per un paio di minuti a fuoco basso.
Continuando a mescolare versate poco alla volta il latte caldo.
Portate ad ebollizione a fuoco moderato, mescolando per evitare che si attacchi.
Insaporite con sale, pepe e noce moscata.
La besciamella deve cuocere per circa 10 minuti.
Più tempo farete bollire la salsa più questa risulterà densa.

Sbucciate gli asparagi, togliete la parte finale del gambo (circa 2 cm) e cuoceteli al vapore oppure in abbondante acqua salata.
Una volta cotti tagliate le cime e mettetele da parte, e tritate grossolanamente il resto.
In una padella fate arrosolare la cipolla con l’olio e l’aglio, unitevi quindi gli asparagi tritati e fate cuocere a fuoco vivace per un paio di minuti.
Insaporite con sale, pepe, unite il basilico tritato finemente e mescolate il tutto con circa metà della besciamella.

Farcite le crespelle con gli asparagi, piegatele a triangoli (prima a metà, e poi nuovamente a metà) e adagiatele in un pirofila imburrata.
Ricoprite poi le crespelle con la restante metà della besciamella, cospargete con del formaggio grattugiato e qualche fiocco di burro e infornate in forno preriscaldato a 180-200 gradi per circa 15 minuti.

Servite le crespelle agli asparagi guarnendo il piatto con le punte degli asparagi.

Suggerimenti

  • Se il composto per crespelle dovesse avere dei grumi passatelo al setaccio
  • La tecnica migliore per distribuire l’impasto in modo uniforme è quello di versarne un mestolo al centro della padella e con il movimento del polso far “roteare” facendo scorrere il composto su tutta la superficie della padella
  • Alcuni quando preparano la besciamella scaldano il latte prima di aggiungerlo al composto di burro e farina, ma il risultato ottenuto è identico
  • Per i piatti da gratinare è più indicata una besciamella più densa. Per ottenerla basta aumentare leggermente la quantità di farina
  • Se la besciamella dovesse avere dei grumi fatela passare in un setaccio o semplicemente frullatela con un frullino ad immersione per qualche secondo
  • Se lasciata raffreddare tenderà a formare una pellicola. Tagliate dei pezzetti di burro e adagiateli sulla superficie della salsa: sciogliendosi la ricoprirà evitandone la formazione
  • Per questa ricetta si possono utilizzare anche asparagi bianchi
  • Consiglio di farcire le crespelle quando sono ancora tiepide. Se lasciate raffreddare troppo tenderanno a rompersi quando le piegate
  • Una volta farcite potete chiudere le crespelle come più vi piace: a portafoglio, arrotolate, o a fagottino (legando l’estremità con dell’erba cipollina sbollentata)
  • Se prima di infornarle mettete le pirofile a riposare in frigo per circa 30 minuti, le crespelle risulteranno più compatte una volta cotte