Difficoltà: apple apple
Tempo: watch watch
Porzioni: rice circa 600 gr di crema

La crema pasticcera è senza dubbio una delle creme più utilizzate per la preparazione di dolci: viene utilizzata per farcire torte, torte di frutta, tartelletes di frutta, brioche, bignè, eclair e altri pasticcini e, diciamocelo, è ottima anche da mangiare così. Insomma, è una ricetta che sta alla base della pasticceria. Aggiungendo della panna montata o della crema chantilly alla crema pasticcera si ottiene la crema diplomatica.
Esistono diverse varianti, come la crema pasticcera al caffè, crema pasticcera al cioccolato, ecc.




Ricetta Crema Pasticcera

Ingredienti

500 ml di latte
130 gr di zucchero
70 gr di farina o fecola
4 tuorli
1 stecca di vaniglia
1 scorzetta di limone

Preparazione

In un pentolino scaldate il latte con la scorza di limone e la stecca di vaniglia, togliendolo dal fuoco prima che inizi a bollire, quindi lasciate riposare per qualche minuto.

Intanto in una ciotola mescolate con una frusta i tuorli con lo zucchero, la farina e, unendo un goccio di latte per facilitare l’operazione, lavorate fino ad ottenere un composto senza grumi.
A questo punto versate poco per volta il latte caldo filtrato nel composto di uova, mescolando continuamente per evitare che si formino grumi.

Rimettete il tutto nel pentolino e cuocete a fiamma moderata, mescolando continuamente con un cucchiaio per evitare che si attacchi.
Quando la crema inizierà ad addensarsi toglietela dal fuoco e trasferitela in un contenitore e fate raffreddare.

Utilizzate la crema pasticcera a piacere.

Suggerimenti

  • Potete sostituire la stecca di vaniglia utilizzando dello zucchero vanigliato o dell’estratto di vaniglia
  • Se volete ottenere un crema più saporita e colorata potete aumentare la dose di tuorli, aggiungendone 1 o 2
  • A piacere sostituite il latte con della panna, oppure utilizzate metà latte e metà panna
  • Quando riscaldate il latte fate attenzione che non faccia la pellicina, e non fatelo bollire
  • Mentre la crema è sul fuoco fate molta attenzione perchè tende ad attaccarsi facilmente
  • Se la crema dovesse risultare poco liscia o grumolosa, passatela al setaccio oppure frullatela con un frullino ad immersione per qualche secondo; con il secondo metodo tuttavia la crema perderà consistenza risultando più liquida
  • Se non la utilizzate subito, copritela con della pellicola trasparente facendola aderire alla crema per evitare che si formi una pellicina in superficie
  • Utilizzate la crema pasticcera per farcire torte, per riempire bignè e brioche