Difficoltà: apple apple
Tempo: watch watch watch
Porzioni: custard 4 persone

La crema catalana è un dolce di origine spagnola, della Catalogna più precisamente, a base di latte e tuorli d’uovo, aromatizzati alla cannella e serviti con una strato croccante di zucchero caramellato. Sebbene molto simile alla creme brulè e al creme caramelle si differenzia da essi principalmente per la cottura, che avviene sul fuoco e non a bagnomaria.




Ricetta Crema Catalana

Ingredienti

350 ml di latte
70 gr di zucchero
3 tuorli
15 gr di amido di mais (o fecola di patate)
1 stecca di cannella
1 stecca di vanillina
scorza di limone
scorza di arancia

-Altro
80 gr di zucchero di canna

Preparazione

Scaldate il latte, tranne 2 cucchiai, in un pentolino con la cannella, la vaniglia, 1-2 scorzette di limone e 1 scorzetta di arancia.
Quando inizia a bollire spegnete e lasciate in infusione per circa 30 minuti.

Nel frattempo in una ciotola montate con una frusta i tuorli d’uovo con lo zucchero, dopo di che unite l’amido di mais sciolto nei 2 cucchiai di latte.
Filtrate il latte e versatelo nel composto a base di uova, mescolando per evitare che si formino grumi.
Trasferite di nuovo il tutto nel pentolino e, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno, cuocete a fuoco basso finchè non raggiunge il punto di ebollizione.
Versate la crema ottenuta negli stampini di porcellana o terracotta e lasciate raffreddare prima di riporli in frigo per circa 2 ore.

Cospargete la superficie di zucchero di canna e passate sotto il grill del forno finchè lo zucchero non si sarà caramellato, oppure utilizzate gli appositi bruciatori per caramellare lo zucchero.

Servite la crema catalana subito.

Suggerimenti

  • Se siete amanti della cannella potete aggiungere un pò di polvere nel composto a base di uova
  • Quando lo versate nelle uova, il latte non deve mai essere troppo caldo
  • Durante la cottura mescolate continuamente la crema per uniformare la cottura ed evitare la formazione di grumi
  • Non utilizzate stampini di vetro o quando farete caramellare lo zucchero rischiano di rompersi