Difficoltà: apple apple
Tempo: watch watch watch watch watch
Porzioni: fork_and_knife 6 persone

Il cotechino con le lenticchie è un piatto della tradizione italiana che viene spesso proposto per il cenone di Capodanno. La cottura dell’insaccato, molto diffuso nel nord Italia, è particorlare in quanto esso viene bucherellato ed avvolto in un panno prima di essere immerso nell’acqua, in modo che non si rompa durante la cottura. Tuttavia esistono in commercio cotechini già precotti; in questo caso seguite le istruzioni riportate sulla confezione.
Per quanto riguarda le lenticchie, esse vanno messe in ammollo per una notte prima di essere preparate, ma anche in questo caso se ne trovano in commercio alcune varietà che non ne hanno bisogno. Anche in questo caso è consigliabile leggere la confezione prima di iniziare.




Ricetta Cotechino con le Lenticchie

Ingredienti

1 cotechino di circa 1 kg
400 gr di lenticchie
50 gr di passata di pomodoro
30 gr di cipolle
20 gr di carote
20 gr di sedano
1/2 bicchiere di vino bianco
brodo di carne
foglie di alloro
olio EVO
sale e pepe

Preparazione

Se necessario lasciate per una notte in ammollo in acqua fredda le lenticchie.

Praticate alcuni piccoli fori sulla pelle del cotechino, avvolgetelo in un panno sottile (o in un foglio di carta da forno) e adagiatelo in una pentola con acqua fredda.
Mettete sul fuoco e, quando l’acqua inizierà a bollire, abbassate la fiamma al minimo e fate cuocere per circa 3 ore.

Nel frattempo in un’altra pentola fate rosolare la cipolla tritata con un goccio di olio, quindi unite le carote ed il sedano anch’essi tritati e fate soffriggere il tutto per un paio di minuti.
Scolate le lenticchie dall’acqua ed unitele al soffritto, facendole rosolare a fuoco vivace per qualche istante.
Bagnatele con il vino bianco, fatelo evaporare, quindi aggiungete la passata di pomodoro, alcune foglie di alloro e coprite con il brodo.
Coprite la pentola e fate cuocere le lenticchie a fuoco basso per circa 90 minuti, mescolando spesso, finchè non avranno assorbito tutto il liquido.
A fine cottura aggiustate di sapore con sale e pepe.

Una volta cotto, toglietelo dal panno ed adagiate in un piatto il cotechino con le lenticchie. Servite subito.

Suggerimenti

  • Potete provare ad avvolgere il cotechino anche in un foglio di carta da forno, oppure in una pellicola di plastica adatta per cuocere i cibi
  • Alcuni tipi di lenticchie possono cuocere più o meno velocemente; è consigliabile assaggiarle di tanto in tanto per controllare il grado di cottura
  • Se il brodo si asciuga ed i legumi non sono ancora cotti, unite altro brodo; in caso contrario alzate la fiamma e fate evaporare il liquido a pentola scoperta
  • Per rendere il piatto più elegante frullate 2/3 delle lenticchie per ottenere un purè cremoso